Make IT festeggia il decimo compleanno

Martedì 1 settembre, nella splendida cornice di Villa Orsi i dipendenti ed i dirigenti di Make IT, Yacme e Mynt si sono incontrati per festeggiare i 10 anni di Make IT.
 
10 anni che hanno consentito all’azienda di raggiungere la piena maturità e di ottenere, sia nel mercato informatico che nell’evoluzione informatica dei propri clienti,  affermazioni di assoluto rilievo.
 
 
Prima di cena tutti i presenti, riuniti nella sala del caminetto, hanno ripercorso insieme le varie tappe della storia aziendale. Alessandro Ciani, Amministratore Delegato della società, ha ricordato le modalità con cui si è creata la compagine sociale ed i valori che hanno sempre guidato l’azienda nella sua crescita: impegno, qualità ed onestà. I risultati ottenuti sono stati importanti perchè il gruppo Make IT oggi è un gruppo informatico sano e solido che è riconosciuto come brand di qualità ed affidabilità.
 
Sono intervenuti anche tutti i dipendenti presenti in quel lontano 1 settembre 2005 (Fabiano Arienti, Anna Bertocchi, Gianluca Bugno, Barbara Di Deo, Andrea Feccomandi, Michele Frattaruolo, Fabio Volpe) ricordando le emozioni, le speranze vissute e la determinazione nel percorrere una strada inizialmente in salita ma che avrebbe offerto grandi soddisfazioni professionali. Roberto Flamigni, Presidente della società, ha invece riassunto l’evoluzione della società in questi 10 anni che hanno visto sia una forte crescita quantitativa (da 700.000 € a 4.000.000 € di fatturato e da 15 a 70 dipendenti) che qualitativa. 
 
L’offerta attuale contiene: i prodotti proprietari miOrganizzo, jBrick, VersoOO, Mystique XML, i prodotti open source Alfresco, Pentaho, CMDBuild, Zimbra, vTiger, Open Office, Libre Office, gli ambienti web, mobile, AS/400 e mainframe, i sistemi Linux e Windows, i linguaggi di programmazione Java, C#, C++, PHP, Cobol, attività di sviluppo turn key e time material, attività di consulenza per la migrazione a soluzioni open source, attività di assistenza sistemistica,  attività di help desk.
 
Flamigni ha inoltre tracciato le linee evolutive dell’offerta che vedranno forti investimenti negli ambiti mobile, documentale e workflow, open source.
 
Dopo cena i presenti sono stati allietati dal Duo Idea che con le loro splendide canzoni, rivisitate e corrette, hanno strappato applausi  continui ed hanno offerto a tutti un’ora di divertimento ed incontenibili risate.